La nuova edizione in doppia lingua (italiano-inglese) è arricchita da un saggio di Maurizio Balistreri sul concetto d’immortalità da un punto di vista etico e filosofico. Disponibile anche in cartaceo.

Janna è invitata a Napoli per un misterioso colloquio di lavoro, lavoro che le servirebbe per pagare le cure mediche del compagno, Eskin. Una volta lì, scopre che si tratta di un pretesto, ma anche dell’’inizio di un processo di consapevolezza che cambierà la sua vita per sempre.

iMate è una narrazione di maternità negata e voluta a tutti i costi, dove le ultime tendenze tecnologiche cercano di rispondere alle ansie di un futuro prossimo molto simile al nostro.

La storia, scritta a quattro mani da Francesco Verso e Francesco Mantovani, rappresenta non solo un omaggio alla serie Black Mirror ma anche un manifesto del loro modo di intendere la narrativa di speculazione, incentrata sull’osservazione di quei piccoli cambiamenti che preannunciano svolte epocali per l’umanità.

Il volume include un saggio di Maurizio Balistreri sul concetto d’immortalità da un punto di vista etico e filosofico.

 

Autori

Francesco Verso (Bologna, 1973) I suoi romanzi includono: Antidoti umanie-Doll (premio Urania 2009), Livido (premio Odissea e premio Italia 2014), Bloodbusters (premio Urania 2015) e I camminatori composto da I Pulldogs e No/Mad/Land. Suoi racconti sono apparsi su riviste europee, americane e cinesi. Vive a Roma con la moglie Elena e la figlia Sofia.

Francesco Mantovani (Roma, 1971). Ha pubblicato il racconto Una su tredici milioni e passa sull’antologia SpaceWave (Fanucci), Libera Nos a Vita su N.A.S.F.2 (Nuovi Autori) e Carcasse dello Spazio Profondo su N.A.S.F.7 (Nuovi Autori). Ha scritto anche una raccolta di racconti per bambini: Le storie della scimmia saggia. Co-fondatore di Future Fiction, è Chief Augmentation Officer della collana. Legge e scrive rigorosamente nel tempo libero: di notte.

Maurizio Balistreri è ricercatore di filosofia morale presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione, Università di Torino. È autore di Etica e clonazione umana (Guerini e Associati 2004), Etica e romanzi (Le Lettere, 2010), Superumani: etica ed enhancement (Espress edizioni 2011, 2020), La clonazione umana prima di Dolly (Mimesis 2015) Il futuro della riproduzione umana (Fandango 2016) e Sex robot. L’amore al tempo delle macchine (Fandango 2018) ed è tra gli autori di Biotecnologie. Modificazioni genetiche (Mulino, 2020)

 

 


» Acquista su Amazon