Prima di inviarci un manoscritto, leggi qui.

Future Fiction è una realtà indipendente e ha come missione principale la preservazione della biodiversità narrativa del futuro: cerchiamo le migliori scrittrici e scrittori di fantascienza al mondo perché vogliamo offrire al nostro pubblico una visione del domani che rappresenti il massimo della ricchezza culturale, letteraria e speculativa del nostro pianeta.

Per questo siamo molto selettivi nel pubblicare opere inedite e, di norma, lasciamo tale compito ai professionisti del settore (agenti letterari e agenzie di scouting oppure case editrici più grandi), capaci di guidare autori esordienti o in crescita e di promuoverli con risorse e capacità che una piccola realtà come Future Fiction non possiede.

Se tuttavia hai intenzione di sottoporci qualcosa, ti preghiamo di rispettare alcuni semplici passaggi: chiediti perché hai scelto Future Fiction. Sai chi e cosa abbiamo pubblicato in questi anni? Hai già letto qualcosa di nostro? In genere, se un autore/autrice vuole mettere la propria storia nelle mani di un editore, è buona prassi conoscere dove quel lavoro andrà a finire; se non sai cosa scegliere tra le nostre letture, parti da La casa di Bernardo di James Patrick Kelly, che può essere considerato come il manifesto della nostra visione del futuro.

Chi pubblica con noi: ci piacciono le storie di Ian McDonald, Clelia Farris, Pat Cadigan, Ken Liu, Xia Jia, Lavie Tidhar, Vandana Singh… Storie alla Black Mirror, Mr. Robot e Humans oppure film tipo Her, Blade Runner e Brasil, quindi fantascienza sul futuro prossimo ambientata sul pianeta Terra, dove vengano trattate le innovazioni tecnologiche e sociali che potrebbero cambiare il destino dell’umanità. Se tutto questo ti suona nuovo o strano, l’invito è di provare prima a leggere o vedere alcune di queste narrazioni.

Cosa cerchiamo: narrativa sui cambiamenti climatici, intelligenza artificiale, solarpunk, stampa 3D, etica della clonazione, bioingegneria, mestieri futuri, big data, realtà aumentata, blockchain, nuovi media, postumanesimo e biopolitica. Se hai scritto qualcosa che rientra in questo elenco (certamente non esaustivo), la tua storia potrebbe interessarci.

Infine, è molto difficile che Future Fiction pubblichi storie sui seguenti temi: fantascienza militare, space opera, viaggi nel tempo, incontro con gli alieni, esplorazioni e colonizzazioni spaziali, mondi paralleli, urban fantasy, planetary romance, realismo magico o superomismo. Ovviamente non pubblichiamo né horror, né fantasy. E, di nuovo, leggere qualcosa che abbiamo pubblicato è la maniera migliore per capire come si articola la nostra proposta editoriale.

Se hai letto fin qui, allora ecco cosa fare se ti sembra che Future Fiction sia il posto giusto per te: invia una SINOSSI a info[at]futurefiction.org di una o due pagine di lunghezza dove siano chiaramente indicati:
a) IL TEMA del racconto/romanzo (l’argomento generale e di che cosa tratta la tua storia?),
b) LA TRAMA del racconto/romanzo (il riassunto della vicenda incluso il finale, non abbiamo nessuna paura degli spoiler, anzi ci interessa sapere come vanno a finire le cose),
c) IL GENERE e LA LUNGHEZZA del testo (metti anche delle parole chiave, come “storia di formazione”, “biotech”, “realtà virtuale”, la lunghezza del testo deve essere compreso tra minimo 10 cartelle e massimo 350),
d) una breve BIOGRAFIA con le esperienze e le eventuali pubblicazioni precedenti.

Detto ciò, non abbiamo le risorse per scrivere schede editoriali oppure fornire valutazioni per singole opere. Tuttavia, cerchiamo di rispondere a tutt* e, nel caso qualcosa ci interessi, sarà nostra cura contattare l’autore o l’autrice.

A tutti, buon futuro!