Cosa succederebbe se Gesù Cristo in carne, ossa e blue jeans tornasse sulla Terra? Come verrebbe accolto dalle autorità e dalla popolazione mondiale? Verrebbe preso per un impostore, un alieno o addirittura per l’Anticristo?

In questa raccolta di tre racconti, Ken MacLeod spazia dalla satira politico-religiosa in “Gesù Cristo, Rianimatore” a quella tecno-filosofica di “iThink ergo sum”, per finire con un’ipotesi architettonica affascinante in “Un’intera immensa sovrastruttura”, che prende la forma di misteriosi moduli autoassemblanti e realizza il concetto di insediamento abitativo anti-capitalista dinamico (detto New Babylon) ideato dal famoso architetto situazionista olandese Constant Nieuwenhuys.

Con la sua scrittura elegante, capace di far sorridere e riflettere, Ken MacLeod fa parte del gruppo di scrittori britannici specializzati in fantascienza tecnologica e New Space Opera, tra cui si ricordano Iain M. Banks, Paul J. McAuley, Alastair Reynolds, Charles Stross, Richard Morgan e Liz Williams. Spesso i suoi romanzi trattano temi politici, in particolare alcune correnti del trotskismo, dell’anarco-capitalismo e dell’ultra-libertarismo economico. Dal punto di vista fantascientifico le sue storie ruotano attorno al concetto di singolarità tecnologica e della resurrezione post-umana nei cyborg.

 

[scrapeazon asin="B01CUC2HJM" width="600" height="400" border="false" country="it"]

 


» Acquista su Amazon