Inutile girarci intorno, dopo aver letto questo racconto, guarderete la carne con altri occhi. “Una serie di bistecche” è una storia geniale sulla contraffazione, il ricatto, la vendetta e – soprattutto – sul futuro della carne artificiale che è pronta per essere stampata e servita in un ristorante vicino a voi.

La traduzione è di Fiorella Moscatello, la cover di Chiara Topo.


» Acquista su Amazon