ianmcdonald300Ian Neil McDonald è nato nel 1960 a Manchester, in Inghilterra, da madre irlandese e padre scozzese. Si trasferisce con la famiglia in Irlanda del Nord nel 1965. È vissuto in una casa costruita nel retro del giardino d’infanzia di CS Lewis, ma poi si è spostato nel centro di Belfast, dove vive ancora adesso, intrattenendosi con gatti, religione contemplativa, bonsai, biciclette e una collezione di fumetti. Ha debuttato nel 1982 con il racconto The Island of the Dead sulla rivista britannica Extro. Il suo primo romanzo, Desolation Road, è stato pubblicato nel 1988 (in Italia è uscito per i tipi di Zona 42). Altre opere includono King of Morning, Queen of Day (vincitore del Philip K. Dick Award), Brasyl, Il fiume degli Dei (pubblicato sulla collana Urania Jumbo nr. 40) e The Dervish House (entrambi vincitori del premio Hugo e British Science Fiction Aaward) oltre alla graphic novel Kling Klang Klatch e molti altri ancora. Le sue pubblicazioni più recenti sono Planesrunner, Be My Enemy e Empress of the Sun dalla serie Everness per i lettori più giovani (e non solo).

Il suo prossimo romanzo sarà ambientato sulla Luna e si chiamerà Lunar.

Ian McDonald ha lavorato nella produzione televisiva per sedici anni, ma si dice contento di essere tornato a scrivere a tempo pieno.