Han Song
I mattoni della rinascita

Considerato dalla critica come il “Kafka cinese”, Han Song estrapola scenari grotteschi e personaggi surreali direttamente dall’analisi della realtà. Attraverso una critica sofferta ma spietata, la sua visione del presente somiglia a un gigantesco mostro scaturito dal rapporto ambiguo tra l’innovazione tecnologica odierna e una tradizione che in Cina perdura da cinquemila anni. Che si tratti di viaggiatori di un misterioso aereo-mondo, di ignari cittadini controllati da un fantomatico Comitato delle Tenebre o di feti senzienti e organizzati in una società super-cosciente, in queste storie il processo di modernizzazione cinese, la globalizzazione e lo “spirito orientale” s’incontrano, contorcendosi e dibattendosi alla ricerca di un nuovo senso. Pare quasi che Han Song sia spinto a raccontare dal desidero di comprendere il futuro di quest’entità tanto concreta quanto invisibile – riflesso della Cina e del mondo – che si annida nelle pieghe dell’oggi.

“Io scrivo fantascienza bidimensionale, mentre la produzione di Han Song è tridimensionale. Se la fantascienza cinese fosse una piramide, potremmo considerare la mia come le fondamenta del monumento e la sua come la vetta.” Liu Cixin

Han Song, nato a Chongqing, si è laureato all’Università di Wuhan nel 1991, è direttore del Comitato fantascientifico dell’associazione degli scrittori di scienza popolare, è membro dell’associazione degli scrittori cinesi e lavora presso l’agenzia di stampa Xinhua. Con la sua produzione ha ottenuto il premio Galaxy per la fantascienza cinese, il premio Nebula della lingua cinese e il premio letterario Jingdong. Le sue opere principali includono Metropolitana, Ospedale, Oceano rosso, Marte brilla sugli Stati Uniti, Le tombe del cosmo, I mattoni della rinascita, etc. È stato tradotto in inglese, francese, giapponese, italiano e altre lingue.

Prezzo: € 17

acquista kindle o cartaceo su Amazon

CONDIVIDI QUESTA PAGINA OVUNQUE TU VOGLIA

Potrebbe interessarti anche

  • Fantascienza cinese in doppia lingua
    Sinosfera (doppia lingua Cinese-Italiano)

    SINOSFERA è la seconda antologia di fantascienza cinese in doppia lingua Dopo il successo di Nebula, questa seconda antologia di racconti di fantascienza cinese [...]

    SCOPRI
  • Xia Jia
    Festa di primavera

    Tradotta per la prima volta in italiano, l’antologia “Festa di primavera” rappresenta un’ottima occasione per scoprire una delle migliori autrici di fantascienza contemporanea cinese. [...]

    SCOPRI
  • Mu Ming
    Colora il mondo (doppia lingua Cinese-Italiano)

    EDIZIONE BILINGUE CINESE E ITALIANO Correttori retinali per migliorare la vista, animatronici di compagnia per compensare la solitudine, IA di supporto alla perdita di [...]

    SCOPRI
  • Fantascienza cinese in doppia lingua
    ArtifiCina (doppia lingua Cinese-Italiano)

    ARTIFICINA è la terza antologia di fantascienza cinese in doppia lingua Le storie che compongono ArtifiCina – terza raccolta di racconti di fantascienza cinese [...]

    SCOPRI
  • Fantascienza cinese in doppia lingua
    Futugrammi

    Futugrammi è la quarta antologia di fantascienza contemporanea cinese in doppia lingua dopo Nebula, Sinosfera e Artificina. Le storie selezionate provengono da autori affermati e già noti nel panorama [...]

    SCOPRI